Chi conosce il ThetaHealing® sa che cosa aspettarsi da questa disciplina olistica, ma per chi è capitato “per caso” (e il caso NON esiste) su questa pagina o si sta informando riguardo la tecnica, penso sia importante spiegare il motivo per cui, oggi, ci sono milioni di Thetahealer certificati nel mondo e un numero sempre maggiore di persone che si rivolge a loro per avere un aiuto tramite sedute.

Vediamo quindi nel dettaglio cosa accade quando ci si rivolge a un Thetahealer.

Di solito, chi chiede aiuto all’architetto, al medico, all’ingegnere, all’avvocato e così via, lo fa perché ha un problema e vuole che il professionista lo risolva. L’approccio con il ThetaHealing® e con le altre discipline olistiche è leggermente diverso.

Si comincia nello stesso modo: i miei clienti si rivolgono a me con un problema da risolvere; la seduta inizia con la sua esposizione e continua con alcune mie domande. Questo dialogo si concentra sulle ragioni primigenie (quelle che il cliente non riesce a vedere) che hanno creato il disordine: si tratta sempre di paure, traumi o blocchi radicati nell’inconscio che possono risalire all’infanzia, all’albero genealogico o (per chi ci crede) alle vite precedenti.

In realtà, ogni “problema” è un vero e proprio sintomo di qualcosa di più profondo che va risolto.

Non bisogna, quindi, avere paura di affrontare le proprie difficoltà, perché è proprio quella la strada maestra per eliminarne la causa dell’afflizione, anche se questa è spesso difficile da vedere o dolorosa da approcciare.

Ma allora qual è la differenza di questo lavoro con quello di altri professionisti che operano in campi non olistici?

La vera differenza risiede nel fatto che il Thetahealer NON risolve i problemi degli altri, ma aiuta nella loro risoluzione. Il suo è un lavoro di accompagnamento verso la soluzione, perché il problema non si ripresenti mai più.

Questo può accadere perché le discipline olistiche, avallate dalla fisica quantistica, ci spiegano che ogni episodio nella nostra vita, ogni pensiero, ogni parola che pronunciamo o azione che compiamo dipende da noi e ci aiuta a crescere (anche se spesso non sembra…). Ognuno ha dentro di sé il potere per risolvere qualsiasi situazione si presenti e il Thetahealer (come chi pratica altre discipline olistiche) rappresenta la guida che aiuta su questo percorso risolutivo.

In definitiva, se ti rivolgi a un architetto perché vuoi una casa nuova, lui la progetterà per te, ma se avrai bisogno di un’altra casa, dovrai ricominciare da zero, ricontattando il professionista, perché tu non hai imparato come si fa.

Se ti rivolgi a un Thetahealer, lui ti guiderà verso l’identificazione della vera origine del tuo problema – quella che risiede in un angolo oscuro del tuo subconscio – te la mostrerà e ti aiuterà a sradicarla, ma non lo farà “per te”, lo farà “con te”, in modo tale che il problema non si ripresenti.

In poche parole, ti farà vedere come si fa, come se tu seguissi un architetto passo-passo nella progettazione della tua casa e imparassi la tecnica della costruzione per identificare subito i punti deboli sui quali intervenire.

E se vorrai approfondire ancora di più l’argomento e diventare indipendente nella risoluzione dei tuoi problemi, potrai seguire i corsi ThetaHealing®!

Spero che questa mia descrizione della seduta ti sia stata d’aiuto, ma se avessi domande o dubbi, non esitare a contattarmi.

A presto

Gabriele

CHIAMA ORA